Chi è Ninni?

Ricordo bene quando è nato questo nomignolo. Era una domenica di primavera. Di circa 16 anni fa. Tenevo stretta a me la mia Gaia, la pechinese più buffa e tenera del mondo. Spesso scambiata per un peluche.

“Ninninni” le dissi più volte stringendola, amorevolmente! Robi, all’epoca neo fidanzato, filmò questa scena: ci stava riprendendo con l’iPhone, rendendo unico e immortale quel momento (e che ora fa parte di una collezione di centinaia di video che custodisco gelosamente in un preziosissimo hard disk). Gaia oggi non c’è più. Ma resta quell’appellativo, Ninni, nato per caso. Che è diventato il nome con cui mi chiamano gli amici stretti, in confidenza o chi condivide con me un feeling speciale.

A proposito di esclusività, questo ‘posto’ è nato per contenere tutto ciò che mi circonda: le mie passioni, innanzitutto. Cibo, beauty, viaggi.

È in questa parte di blog che raccoglierò le mie scelte di vita, è qui che racconterò di inaspettati incontri e scriverò di ciò che mi piace e di tutto ciò che fa tendenza. Mi definisco una narratrice seriale. E questo sarà il mio diario digitale. Una Ninni prêt-à-porter.

Di cosa ti parlerò in questa pagina?

“Non si è mai vista bella donna che non facesse smorfie davanti a uno specchio”. William Shakespeare.

Se i miei armadi potessero parlare racconterebbero di pose buffe e scatti mai pubblicati, di outfit ben studiati e altri subito bocciati. In fondo, in ognuna di noi c’è una fashion addicted.

Ma di influencer il web e le passerelle sono piene. Io mi limito a seguirle per perfezionare il mio stile … e provare a litigare di meno con lo specchio.

Un piccolo spazio digitale per discutere (a modo mio) di bellezza con parole semplici e divertenti, attraverso contenuti di qualità: ospiterò discussioni e mi cimenterò in tutorial.

Accoglienza è la parola d’ordine: non sarà un elenco di brand, ma la scoperta di cosmetici, formule, linee e packaging del momento. Da apprezzare insieme.

Ho scoperto solo pochi anni fa (con l’età che avanza!) tutti i benefici del fitness. Non definitemi pigra. Odio dormire e sono cresciuta – d’estate – in montagna: ma l’allenamento è tutta un’altra cosa. Ovvio.
Dalle attività agli esercizi, dall’abbigliamento agli attrezzi, passando per gli snack da vera sportiva: questa rubrica sarà il palcoscenico ideale per tutti quegli alleati per la cura del corpo.

La mia tentazione più grande? Cibo batte borse 1-0. Adoro pranzare fuori casa, lasciarmi tentare da un aperitivo, girare per cantine e degustare rossi, rosati e bollicine.

Non una semplice passione. Ma qualcosa che ha a che vedere con la mia sconfinata curiosità: di quello che mangio mi piace conoscere tutto. Tu-tto.

Qui è dove annoterò i miei locali del cuore, i piatti preferiti ma anche le ricette di famiglia, i segreti degli chef e i consigli di chi ama stare ai fornelli. Come me.

Ogni acquisto fatto per arredare la mia casa è stato un gesto consapevole e ragionato. Condivido con mio marito questa passione: tutti gli ambienti sono stati sviluppati seguendo esclusivamente i nostri gusti e venendo incontro l’una alle esigenze dell’altro. Tutt’oggi, ogni oggetto o elemento d’arredo è immaginato e studiato nei minimi dettagli: dalla dispensa della cucina agli armadi, passando per le mensole della camera e le pareti del bagno. Tra tendenze e ispirazioni, l’home decor ci fa battere il cuore. E questa è la mia selezione personale.

Il miglior compagno di viaggio? Mio marito. Robi mi sorprende spesso con weekend fuori porta e vacanze in totale relax: l’Italia è un Paese meraviglioso. Direi magnetico. Partire e raggiungere località note o mete poco conosciute: l’importante è il senso che diamo al viaggio. Che per noi si riassume con il concetto di camminata. Raggiungere a piedi un borgo, perdersi nelle vie di una grande città, avventurarsi nei boschi, ‘affrontare’ il lungomare, passeggiare tra i vigneti, correre nei sentieri di montagna: il traguardo è sempre molto emozionante. E ogni tappa del mio viaggio sarà recensita qui.

Linea diretta con tutto ciò che fa rima con benessere: una mini guida nel mondo del cibo sano, nel pianeta misconosciuto degli integratori, nel parterre di atteggiamenti healthy. Oggi, il mio è uno stile di vita più consapevole. Lo sgarro? Orsù, è consentito. E quando capita, si può sempre recuperare. Nasce così questo prontuario d’uso: dove trovo, cosa scelgo e come mangio. Ogni giorno per me è una piacevole scoperta: tra magazine, rubriche tv e esperti del settore la mia dispensa si ‘nutre’ di alimenti amici, abbinamenti corretti e consigli e considerazioni… a km zero. 

Benvenuto nel mio mondo e buona lettura!