Confidenze. Il mio nuovo format

Vi avevo garantito che questo spazio digitale sarebbe stato riservato alle parole gentili, alle storie positive, agli incontri fortunati e ai sogni da realizzare per poter tornare ad apprezzare la realtà che ci circonda. E così sarà.

E a proposito di esperienze da condividere vi invito subito a mettervi comodi e comode per la lettura (e la visione) di una rubrica speciale, dedicata a chi è protagonista di questa città che contribuisce con il proprio lavoro (sono persone dedite al commercio, alla ristorazione, alla cultura, all’imprenditoria) alla crescita del tessuto economico e sociale di Foggia.

Hanno fatto i conti con l’emergenza sanitaria, i DPCM, le chiusure e le quarantene volontarie.

Prima il lockdown, poi la ripresa, ora la ‘ricaduta’ che è, in fondo, una forma di ‘convivenza’ con il virus.

Insomma, il futuro, dopo il passaggio del Covid, è ancora un’incognita. Ma se è vero che shopping, acquisti, intrattenimento hanno visto tempi migliori è altrettanto vero che è scattata una reazione positiva (a catena).

Questi uomini e queste donne non intendono piangersi addosso.

C’è un’espressione che indica bene il concetto: è ‘resilienza’. Le piccole imprese si sono aggrappate con forza a questa filosofia e (sbirciando sulla rete) ho notato – ma l’avrete fatto anche voi – che c’è una sorta di adeguamento a nuovi linguaggi a suon di clic e link e a nuove strategie come le vendite online, i servizi di delivery e take away, la formazione one-to-one.

Tutto questo – e molto altro – sarà raccolto in questo format ‘Confidenze’: saranno interviste veloci e mirate, per comprendere tutte le sfumature di una ripresa che sa di riscatto e sopravvivenza.

Io faccio il tifo per loro.

E voi?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati